Pratovecchio Stia

L'Area di sosta

L’Area, illuminata e recintata, comprende 53 piazzole tutte dotate di allaccio elettrico ed è dotata di area di carico e scarico, Wi-fi e impianto di videosorveglianza.

L’accesso all’area avviene tramite smatphone, con App dedicata (in Area) che consente di gestire in completa autonomia l’ingresso e l’uscita, l’erogazione dei servizi e i relativi pagamenti, che saranno fatti on line mediante carta di credito o prepagata.

Apertura annuale, tutti i giorni, h24, animali ammessi.

Indirizzo:

Piazza del Mulino – 52015 Pratovecchio Stia (AR)

COORDINATE GPS:

43.78386069028102, 11.721822040912794

CONTATTI:

Tel.: +39 0575583762 / +39 0575504002 

E-mail: c.pratovecchiostia@postacert.toscana.it

Tutti i Servizi

Accesso convenzionato

Ingresso a Pagamento

Apertura annuale

Apertura Annuale

Allacciamento elettrico

Allaccio Elettrico

Carico Acqua

Carico Acqua

Scarico acque reflue

scarico Acque Reflue

Scarico wc chimico

Servizio Svuota-cassette

Fondo Ghiaia

Fondo Ghiaioso

Wi Fi

WiFi

Recinzione

Area Recintata

Videosorveglianza

Area Videosorvegliata

Illuminato

Area Illuminata

Animali ammessi

Animali Ammessi

Altre Info

L’Area di Sosta dista circa 500 m dal centro del paese, raggiungibile, quindi, comodamente a piedi.

A Pratovecchio meritano sicuramente di essere visitate la Pieve di S. Pietro a Romena, la più suggestiva del territorio, il Castello di Romena e l’Abbazia di S. Maria a Poppiena, ma anche
S. Maria delle Grazie che, insieme a S. Maria del Sasso, è il santuario mariano più interessante di tutto il Casentino, il Castello di Porciano ed il Palagio Fiorentino residenza appartenuta fino al Quattrocento ai Conti Guidi, il Museo del Bosco e della Montagna e la Mostra del Lanificio, situati nella zona di Stia.
Per quanto riguarda il patrimonio naturale da vedere il Monte Falterona, la vetta più alta della provincia di Firenze, raggiungibile attraverso diversi sentieri molto suggestivi. A sud della cima del Monte Falterona si trova il Lago degli Idoli il più importante sito archeologico casentinese in cui è stata raccolta una delle più cospicue testimonianze del culto degli etruschi. A Campigna, oltre il Passo della Calla, in una delle abetine più suggestive si snoda il Sentiero Natura che ha come tema L’abete bianco e le abetine oltre ad un altro sentiero  attrezzato su pista battuta e didascalie in braille sul Viale del Granduca.
 

Nei Dintorni

Calmaldoli

Prati della Burraia

Abbazia di Vallombrosa

Monte Falco

Strabatenza

Castello dei Conti Guidi-Poppi

Link Utili

Comune di Pratovecchio Stia

     tel: +390575583762

           +390575504002

 

Pro Loco

     tel: +393341888560

     mail: prostia@hotmail.com

Guida Turistica

     tel: +390575503029

Per rimanere sempre informato Iscriviti alla Newsletter di ACTItalia